storia-maico-introbanner

Una lunga storia,


per farti sentire


meglio

La missione Maico è quella di aiutare le persone con ipoacusia a comunicare meglio, migliorando la qualità della loro vita.

Fondata nel 1937 a Minneapolis, dal 1994 Maico fa parte della William Demant Group di Copenaghen, la multinazionale danese che sviluppa, produce e vende prodotti e strumentazioni dedicati all'udito.

Conosciamoci meglio, la storia Maico è parte integrante della storia della tecnologia audiologica.

storia-maico-2

1933

Negli anni ‘30 misurare la perdita uditiva era molto difficile. Il dottor Leland Alfred Watson, dopo essersi laureato all’Università di Minnesota inizia a lavorare a Minneapolis nella Sonotone Minnesota Corporation. Essendo figlio di un otorino, si rende ben presto conto che occorreva sviluppare apparecchi più semplici per i test audiometrici, poiché quelli già in commercio richiedevano complessi calcoli per la misurazione della perdita uditiva dei pazienti.

storia-maico-3

1937

Il dottor Watson fonda la Medical Acoustics Instruments Company (più tardi conosciuta come MAICO). Inizia a produrre a mano i primi dodici audiometri, vendendone il primo nel mese di marzo. La giovane azienda dispone già di due piccoli punti vendita, uno dei quali a Chicago.

storia-maico-4

1939

L’azienda si ingrandisce e apre la prima officina tecnica nel Sexton Building, dove vede la luce l’audiometro D-5, il primo audiometro ad essere riconosciuto dall’American Medical Association (AMA) e dal National Bureau of Standards (ora conosciuto come National Institute of Standards and Technology).

storia-maico-5

1944

La US Navy conferisce alla MAICO il Navy “E” Award, un’onorificenza riconosciuta alle aziende che si sono distinte nel rifornimento di materiali utilizzati durante la II Guerra Mondiale con la motivazione di aver fornito il 90% degli strumenti per test uditivi al governo federale USA.

storia-maico-6

1951

Maico mette in produzione il Chromalizer, utilizzato nella scuola per bambini sordi di Knoxville nel Tennessee per permettere di associare le parole pronunciate ai colori, aiutando gli insegnanti a correggere le forme espressive.

storia-maico-7

1953

Maico mette in produzione il Transist - Ear, il primo apparecchio acustico al mondo ad essere realizzato interamente con i transistor: omologato all’American Medical Association ottiene una serie di primati che costituiscono le pietre miliari nella ”lotta alla sordità”.

storia-maico-8

1957

Maico reinventa lo stile dell’apparecchio acustico attraverso un prodotto più glamour, più sottile e più leggero rispetto a quello proposto dai concorrenti: gli “occhiali indossabili” vincono il premio dell’Industrial Design Magazine

storia-maico-9

1957

L’esperienza e la tecnologia Maico approdano anche in Italia: nascono i primi Centri Acustici e Maico diventa sinonimo di apparecchio acustico perché le nuove soluzioni per l'udito sono più discrete, più confortevoli, più semplici da utilizzare.

storia-maico-10

1971

Maico deposita il nuovo brevetto del Dephasing Microphone per rendere gli apparecchi acustici sensibili ai suoni che provengono dalle varie direzioni. L'ascolto direzionale permette alle persone di sentire i suoni desiderati.

storia-maico-11

1988

Introduzione del primo apparecchio al mondo digitalmente programmabile. La tecnologia digitale entra prepotentemente a far parte del cuore degli apparecchi acustici permettendo una personalizzazione ampia e precisa.

storia-maico-12

1997

Lancio del primo apparecchio acustico 100% digitale. Finalmente anche l'elaborazione del suono diventa digitale, permettendo un ascolto maggiormente confortevole negli ambienti rumorosi e privo dei fastidiosi fischi.

storia-maico-2005

2005

Grazie all'intelligenza artificiale gli apparecchi acustici si adattano agli stili di vita del paziente, implementando automaticamente tutti i controlli perchè sono in grado di riconoscere i contesti in cui ci si trova.

storia-maico-2010

2010

L'avvento della tecnologia Wireless e Bluetooth ha comportato una rivoluzione nel mondo degli apparecchi acustici, permettendoci di connettere direttamente alle soluzioni audiologiche la TV, il cellulare e tutti i moderni dispositivi di riproduzione audio.

storia-maico-13

2017

La tecnologia offre prestazioni superiori ai limiti imposti dalle regole di classificazione ambientale, e capace di comprendere il parlato, anche in ambienti rumorosi e con cambiamenti sonori improvvisi, assicurando il giusto comfort ed affaticando meno il cervello. È l'era della tecnologia IFTTT: in cui l'apparecchio acustico è in grado di interagire con dispositivi di uso comune che integrano internet con una serie di servizi per semplificare la vita di tutti i giorni.

  • maico-home-round-1-960x960

    Maico, tutta un'altra musica!

    Gli apparecchi acustici Maico ti aiutano a ritrovare un approccio positivo verso la tua vita perché soddisfano le tue aspettative di un ascolto migliore.

  • lavora-con-maico-round

    Vuoi fare parte del gruppo Maico?

    Sei un audioprotesista o un imprenditore? Unisciti a noi, Maico Italia rispetta la tua autonomia e sostiene lo sviluppo della tua attività.